Teatro del Cerchio – Comunicati stampa del 5-6-8 Dicembre

image_pdfimage_print

Comunicato del 5 dicembre 2015 – Teatro del Cerchio, via Pini 16/a (Parma)

Amleto. Che forse non è solo Amleto. Un principe che porta su di sé il carico pesante dei segni, delle ferite,  delle aspirazioni e delusioni di una intera generazione, quella costretta a fare i conti con i “fantasmi dei padri”. Postmodernità, aspra ironia, arguzia dissacrante ma anche profonda sensibilità e verve trasformista in questo divertente ma commovente monologo di Gabriele Paolocà, dal titolo “Amleto FX (effects)”, una produzione VicoQuartoMazzini, selezionata al Premio In-box 2015 e vincitrice del premio Direction Under30 del Teatro Sociale Gualtieri, che andrà in scena al Cerchio sabato 5 dicembre alle ore 21.00. Uno spettacolo che ha raccolto grandi consensi di pubblico e critica, sia per l’estro artistico del giovane attore protagonista, sia per l’originale scrittura drammaturgica che, pur adottando un registro surreale, a tratti esilarante, volge all’indagine delle colpe e delle sofferenze del nostro tempo.

Amleto FX

Amleto come figura iconografica ed esemplare dell’attrazione verso l’incoscienza e la dissoluzione, in una denuncia dell’Assenza che spazia dalla castrazione tecnologica alla mancanza di affetto paterno, dalla depressione annichilente, all’indomabile pulsione all’autolesionismo. Essere o non Essere ? Il quesito classico diventa contemporaneo, caricato dei rimandi a quelle che sono le “perversioni” e le “alterazioni” della nostra epoca: multimedialità, socialità virtuale, genitorialità assente, miti non più miti e desideri tramutati in rimpianti. Partire da Shakespeare per parlare di noi, del nostro presente sfasciato, anche parodiandolo ma nella consapevolezza che nella parole del poeta vi è racchiusa tutta l’esistenza umana, anche quella moderna, la miseria del nostro ordinario e la nobiltà dei nostri sogni. Sono gli “effetti” di Amleto, che ci inducono a pensare e che ci “scuotono” nel profondo. Da qui anche il titolo del seminario “ShakesMe” che la compagnia VicoQuartoMazzini terrà in via Pini nei giorni 4-5-6 dicembre (per info 331 8978682) nell’ottica di studiare, appunto, “gli effetti desiderati e indesiderati causati dall’assunzione di materiale shakespeariano”.

Per info e prenotazioni: 3318978682 – info@teatrodelcerchio.it

 

Comunicato del 6 e 8 dicembre 2015 – Teatro del Cerchio, via Pini 16/a (Parma)

Natale: tempo di feste, tempo di regali, ma soprattutto… tempo di vacanze!!!

Ritornano Jojo&Molly, la coppia più affiatata e amata del Teatro del Cerchio in una nuova, esilarante produzione: “Jojo & Molly in vacanza (anche a Natale)”, con Mario Aroldi e Martina Vissani, per la regia di Mario Mascitelli, in scena al Cerchio domenica 6 e martedì 8 dicembre alle ore 17. Dopo essersi conosciuti per strada, innamorati, sposati e diventati genitori della piccola Nanà, i nostri due strampalati coniugi saranno questa volta alle prese con i preparativi per il perfetto viaggio di Natale!

Jojo&Molly in vacanza

E allora via, si prepara la valigia (pardon, le valigie: ogni donna lo sa, “il necessario” ha bisogno di spazio!) e si parte: destinazione… già, destinazione?? Un soleggiato viaggio alle Hawaii? Una settimana bianca tra neve e piste da sci? Seppur con pareri diversi, alla fine i due trovano un accordo e sono pronti a partire…in bicicletta! Le possibilità economiche sono un po’ limitate, ma Jojo promette alla mogliettina che alloggeranno ugualmente in un posto bellissimo… hotel a 2, 3, 4 stelle?? Molto meglio! Tutte le stelle! Un bel campeggio in tenda sotto il cielo stellato. Ma non è tutto facile come sembra… Tra mille disavventure, imprevisti, gag clownesche e colpi di scena, i due capiranno che andare in vacanza a volte è più stressante che restare a casa e che in fondo, per stare davvero bene basta essere circondati dall’affetto dei propri cari…ed è subito festa!

Per info e prenotazioni: 3318978682 – info@teatrodelcerchio.it