La Peste di Camus al Teatro del Cerchio

image_pdfimage_print

Un’esperienza teatrale davvero insolita e coinvolgente quella che propone per il 20 e 21 dicembre il Teatro Del Cerchio di via Pini 16/a.
In scena il testo di Albert Camus “La Peste” riadattato per la regia di Mario Mascitelli attraverso undici stanze e quindici personaggi che si confrontano direttamente col pubblico in un percorso fisico ed emotivo di grande impatto.
La particolarità di questo allestimento è data dal fatto che lo spettacolo è previsto per un solo spettatore alla volta, al quale verrà proposto un percorso personale che lo porterà ad essere coinvolto direttamente dai personaggi e le situazioni, fino a “sentire” quasi fisicamente la presenza di quella peste che, presente ovunque pur senza volto, è metafora inquietante in cui il presente continua a riconoscersi.

Prenotazione obbligatoria al 335 490376 – info@teatrodelcerchio.it

Regia Mario Mascitelli

Con Mario Mascitelli, Gabriella Carrozza, Mario Aroldi, Martina Vissani, Paola Ferrari, Damiano Camarda, Massimo Casales, Manuel Amadasi, Massimo Boschi, Simone Baroni, Melina Kalemberg, Martina Manzini, Francesca Magnani, Francesca Paterlini, Anxhela Malo, Monica Amaro, Cristina Rossini, Anna Lisa Cornelli, Antonella Prencipe, Giuseppe Piccione, Domenico Gerunda e Pier Federici.