Kàos Teatri – Comunicato stampa del 7 ottobre 2018 – Aperitivo di presentazione dei corsi di teatro, danza e musica

image_pdfimage_print

“L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni” diceva Picasso. Un potere magico, che è ben chiaro a chi si occupa di teatro ed arti performative. Ed è con questa convinzione nel cuore che la giovane compagnia teatrale Kàos Teatri inaugura, domenica 7 ottobre alle ore 18.30, la KàosKàsa: la sua nuova sede di Strada San Donato 4/F (Parma). Uno spazio che accoglierà corsi, laboratori e workshop di teatro, danza e musica rivolti a bambini, ragazzi e adulti dai 3 anni in su. Una proposta formativa ricca e differenziata, resa possibile dalla fortunata collaborazione con realtà locali (e non solo) già ben radicate nel nostro territorio come DanceAbility Method, Helen Doron English, Betty Rose e ImproJunior/Improgramelot. Valore aggiunto sarà poi il sostegno di personalità di spicco dell’attuale realtà teatrale italiana come Oscar de Summa, Francesco Villano, Gabriele Guarino e Fabrizio Caleffi, che saranno ospiti della KàosKàsa con workshop formativi di teatro e drammaturgia. “Il nostro sogno – svela il Presidente Giuseppe Piccione – è che la KàosKàsa possa essere il primo mattone per la costruzione di un polo artistico dove diverse personalità, culture ed arti possano incontrarsi, confrontarsi e contaminarsi, per offrire alla nostra città una proposta a 360°”.

La compagnia Kàos Teatri unisce quattro soggetti con diversi background formativi che si occupano di teatralità e formazione di bambini e adulti da circa 10 anni. Un’esperienza che permette loro di offrire al pubblico laboratori e percorsi per bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni e corsi per adolescenti e adulti, rivolti sia a chi si approccia per la prima volta a questa disciplina, sia per chi ha già interiorizzato alcuni aspetti base della teatralità e vorrebbe intraprendere un percorso più approfondito e “professionalizzante”. Da segnalare, poi, l’esclusivo corso di teatro in inglese, condotto da Veronica Boccia e Lara Melegari in collaborazione con Helen Doron English, un’istituzione internazionale con 30 anni di successo nell’insegnamento dell’inglese ai bambini di tutte le età.

La visione artistica di Kàos Teatri punta a un teatro sociale e di ricerca, che metta l’individuo al centro del lavoro. La fiducia nell’importanza del teatro per il raggiungimento del benessere psicofisico è ben visibile nella volontà di inserire all’interno della proposta formativa percorsi di teatroterapia, condotti dallo stesso Giuseppe Piccione, counselor  teatrale, e di danzaterapia condotti da Alice Tagliavini, operatrice di danzaterapia, e Davide Pieroni, educatore e formatore teatrale. In quest’ottica, particolarmente sentita è la collaborazione con Erica Brindisi, danzatrice, regista e docente di danza diplomata in DanceAbility, una tecnica di danza contemporanea basata sull’improvvisazione che permette a chiunque di partecipare, aldilà della propria condizione fisica o mentale. Erica sarà affiancata nel progetto da Davide Rocchi, danzatore e formatore, che sarà docente anche del corso di teatro-danza insieme all’attore Massimo Boschi. Ma si ballerà anche con Betty Rose e il suo Bon Ton Burlesque che ponendo le sue basi sulla danza e sul teatro sprona la donna a tirar fuori la propria personalità, a riscoprire se stessa e rafforzare l’autostima. La proposta della KàosKàsa prevede poi corsi di chitarra con Michele Casalini; il corso di Improjunior (improvvisazione teatrale rivolta a bambini e ragazzi dai 7 ai 17 anni) condotto da Paolo Manici; il corso di vocalità ed educazione musicale con Michele Pirani.

Per tutti i curiosi che volessero conoscere meglio questa nuova realtà e tutti i suoi progetti, l’appuntamento è quindi per domenica 7 ottobre alle ore 18.30 presso la sede di Kàos Teatri in Strada San Donato 4/F (Parma). L’ingresso è gratuito e verrà offerto un aperitivo a buffet. I dettagli dei corsi e i curricula dei formatori sono consultabili al sito www.kaosteatri.it; per info 3393455426 – kaosteatri@gmail.com.