RASSEGNA REGIONALE PATTINAGGIO AICS, GRANDE CHIUSURA A SALSO

image_pdfimage_print

Sabato 25 e domenica 26 maggio al Palasport di Salsomaggiore Terme si è tenuta la settima e ultima tappa del circuito emiliano-romagnolo che ha chiamato a raccolta 240 giovani atleti

 

Grande successo per la settima e ultima tappa della decima edizione della Rassegna Regionale Aics di Pattinaggio Artistico a Rotelle, organizzata sabato 25 e domenica 26 maggio al Palasport di Salsomaggiore Terme dalla Polisportiva Salsese con la collaborazione dell’Aics Parma e il patrocinio del Comune di Salsomaggiore. In totale erano 240 i giovani atleti di età compresa tra gli 8 e i 18 anni che si sono esibiti all’interno delle rispettive categorie (Azzurrini, Junior Aics, Principianti Plus, Special e Divisione Nazionale), nel corso del weekend, sotto lo sguardo attento della giuria, guidata dal presidente Guido Mandreoli. Una prima volta assoluta nella cittadina termale a cui hanno assistito dal vivo anche il presidente regionale dell’Aics Emilia Romagna, Viviana Neri, il presidente del Comitato Provinciale dell’Aics Parma, il prof. Antonio Lazzara, il responsabile del settore pattinaggio Aics Emilia Romagna, Claudio Faragona, l’assessore allo Sport del Comune di Salsomaggiore, Stefano Compiani e il presidente della Polisportiva Salsese, Corrado Vignola. A capo di una società storica ma allo stesso tempo in via d’espansione e dalle grandi potenzialità sia a livello di allenatrici che di iscritti. Soddisfatta il ds della sezione pattinaggio della Polisportiva Salsese, Lauretta Ambroggi, affiancata dal team dirigenziale al completo. <Il bilancio è positivissimo, c’è stata massima adesione da tutta la regione e un’ottima affluenza di pubblico. Ci riteniamo orgogliosi di aver incassato la fiducia da parte dell’Aics nella persona di Faragona che ci ha dato la possibilità di organizzare la fase regionale. Vorrei ringraziare il nostro assessore allo Sport Compiani per la concessione del Palazzetto di Salso, una struttura di rara bellezza e funzionalità>. Che potrebbe ospitare nuovi eventi in un futuro a breve-medio termine. <Era il primo campionato regionale che apre la strada a numerose altre iniziative già in programma. Abbiamo un team organizzativo super efficiente e ben coordinato e siamo felici di prestare il nostro contributo all’Aics, ente di promozione sportiva in cui crediamo e confidiamo fermamente>.